I clienti sono diventati sempre più volatili e veloci.

Odiano le attese, le musichette infinite e stridenti delle segreterie. Odiano esporre le loro esigenze alla persona sbagliata per poi dover ricominciare a spiegare tutto. I clienti odiano non riuscire a entrare in contatto con le aziende quando a loro serve.

I clienti si spazientiscono quando devono fare selezioni su selezioni con il tastierino per arrivare a parlare con chi riesce a dare risposte. I clienti hanno bisogni, domande e urgenze anche quando è festa.

La questione non è pianificare un intervento, ma riuscire a dare delle indicazioni certe, delle rassicurazioni che l’esigenza è stata raccolta e che i tempi di risposta saranno certi.

Quando un cliente ha un bisogno, molti valori passano in secondo piano, costi, storicità di rapporto, vicinanza geografica, calendario etc. Un bisogno è soddisfatto solo da una cosa: una risposta.

ATTENZIONE! Non una soluzione, una risposta!

“Ma io non sono mica un cardiochirurgo!” Così si giustificano molti quando di parla del senso di urgenza che può manifestare un cliente, beh magari non sarà una quastione di vita o di morte, ma il livello di urgenza percepito dal cliente non è lo stesso nostro e in questi casi una risposta è tutto quello che si cerca.

Gli standard medi delle aziende italiane in termini di “capacità di risposta”, intesi come predisposizione, velocità, soddisfacimento, sono molto bassi. Esiste un generale allineamento verso il basso.

In quanto così, l’opportunità di distinguersi, di fare la differenza e di risultare più competitivi degli altri e a portata di mano.

Come sempre la tecnologia, e in particolar modo i centralini digitali con le loro piattaforme multicanale sono la soluzione per essere disponibili ma non a disposizione. Ci danno la possibilità di avere un rapporto migliore e più diretto con i clienti. Ci per mettono di mettere velocemente in contatto il clienti con chi è in gradi di soddisfare le domande. Soprattutto, grazie ai centralini digitali è possibile lavorare in mobilità, gestire chiamate e comunicazioni anche lontano dagli uffici e anche quando gli uffici sono chiusi.

Insomma possiamo affermare che alla adozione di centralini digitali aziende e studi professionali possono essere capaci di distinguersi dalla massa, di fidelizzare in modo straordinario i propri clienti e di acquisire tutti quelli dei competitor che vengono lasciati in attesa o a vagare in cerca di risposte.

Facciamo subito un TEST